NEWS & MEDIA

05/05/2018
A tutti i colleghi. Accertatevi che vi siano arrivate le polizze assicurative stipulate per voi da ENPAF.

SINASFA.

Tutti i colleghi farmacisti, titolari e non, che pagano ad Enpaf la quota intera le quote ridotte 50% 85% la solidarietà o la riduzione all'1%  ( vale per tutte le quote ) SI ACCERTINO che gli siano arrivate le polizze assicurative EMAPI.

Sulla tua PEC ( quella che ti è stata data dal tuo Ordine professionale) troverai la comunicazione e se non l'hai ancora vista, anche la pass per accedere alla tua pagina personale di Emapi.

https://www.emapi.it/

Per chi ancora non lo sapesse, si tratta di due polizze assicurative che le casse previdenziali, medici farmacisti eccetera hanno fatto per i propri iscritti A LORO SPESE.

NON devi pagare nessuna quota aggiuntiva, le polizze sono già stipulate a tuo nome e la quota annuale la paga ENPAF, devi solo scaricare e conservare gli attestati emessi a tuo nome.

Nel caso in cui non vi fosse arrivata la PEC, andate sul sito di Emapi, mettete il vostro codice fiscale nell'area riservata, selezionate enpaf, e chiedete la pass come se fosse stata smarrita. Appena vi sarà inviata la pass potrete accedere alla vostra sezione e quindi alle vostre polizze.

 

1) Assistenza Sanitaria Grandi Interventi Chirurgici e Gravi Eventi Morbosi (garanzia ªAº) con la Convenzione EMAPI/Generali Italia S.p.A., valida in Italia e all'estero.

IN COSA CONSISTE LA PROTEZIONE ASSICURATIVA

In particolare questa copertura rimborsa le spese sanitarie affrontate per i ricoveri determinati da gravi patologie indicate nell’apposito elenco. L’obiettivo è quello di metterti a disposizione strumenti sanitari efficienti e in maniera rapida (ad esempio erogati in regime privato) per avere un aiuto qualora dovessi affrontare un grave problema sanitario, sollevandoti dalla preoccupazione economica di doverli pagare.

In sintesi le principali caratteristiche:

  • Massimale: € 400.000 anno/nucleo familiare
  • Franchigia e scoperto:
    • Struttura sanitaria/personale medico ambedue convenzionati: in questo caso non è prevista applicazione di costi a carico dell’assistito.
    • Strutture sanitarie non convenzionate con la Compagnia assicurativa: In questo caso è applicata una franchigia di € 300 per sinistro e uno scoperto pari al 15% con un massimo di € 2.000 a carico dell’assicurato; le prestazioni pre e post ricovero effettuate presso strutture/personale medico non convenzionati sono rimborsate con applicazione del solo scoperto.
  • Indennità sostitutiva: nel caso in cui non sia stata presentata alcuna richiesta di rimborso per le spese inerenti al ricovero, verrà corrisposta un’indennità sostitutiva di € 155, previa applicazione di franchigia di 1 giorno, per ogni giorno di ricovero. È possibile altresì annettere alla richiesta di indennità sostitutiva anche le spese per accertamenti sostenute prima e dopo il ricovero.
  • Ricoveri/Day Hospital (pre e post intervento): indennità prevista di € 50 al giorno
  • Accessi ambulatoriali per terapie oncologiche: indennità prevista di € 50 al giorno
  • Prestazioni Extra Ospedaliere (per il solo caponucleo): è previsto un massimale di € 600 per anno assicurativo per prestazioni extraospedaliere (alta diagnostica radiologica e terapie, come da contratto)
  • Interventi chirurgici odontoiatrici extraricovero: è previsto un massimale di € 10.000 per nucleo familiare/anno assicurativo per le prestazioni odontoiatriche puntualmente elencate nelle condizioni contrattuali.
  • Accesso a tariffario agevolato: è previsto un tariffario convenzionato per le prestazioni non rientranti in tale Garanzia “A”. Si tratta di prestazioni dentarie, ospedaliere ed extraospedaliere, fisioterapiche e riabilitative.

 

 

2) Si rilascia la presente attestazione a conferma della copertura assicurativa per la TUTELA DELLA NON-AUTOSUFFICIENZA (LONG TERM CARE - LTC).

IN COSA CONSISTE LA PROTEZIONE ASSICURATIVA

La Long Term Care è una tutela assistenziale che garantisce, ai professionisti che si trovino in condizioni di non autosufficienza, l’erogazione di una rendita mensile per la 'Copertura Base' pari a euro 1035,00 al mese. Tale rendita, rappresenta un intervento innovativo che si pone l’obiettivo di alleviare le difficoltà del professionista e della sua famiglia.

Ai sensi della Convenzione LTC, è considerato in stato di non autosufficienza/LTC l’Assicurato che a causa di una malattia, di infortunio o per perdita delle forze, si trovi per un periodo di tempo non inferiore a 90 giorni continuativi, in uno stato tale – presumibilmente in modo permanente – da aver bisogno dell’assistenza di un’altra persona per aiutarlo nello svolgimento di almeno 3 su 6 delle attività ordinarie della vita quotidiana ovvero l’Assicurato che sia affetto da una patologia nervosa o mentale dovuta a causa organica che determini la perdita delle capacità cognitive (quali ad esempio, il morbo di Parkinson o di Alzheimer ovvero altre demenze invalidanti di origine organica).